..Ospitalità e tempo per essere

 

 

Il Castello di Coazzolo giace sulla cima della collina dal tredicesimo secolo. In origine dimora dei conti Cacherano, la proprietà fu poi concessa in feudo come regalo di nozze a Beatrice di Portogallo e Carlo III di Savoia nel 1592. In epoca barocca il castello è stato “ingentilito” con interventi esterni finalizzati al cancellarne l'aspetto medioevale e trasformarlo in un palazzo gentilizio, secondo i dettami dell'epoca.
Situato ad appena 3 km dal borgo antico di Neive e 14 km dalla città medioevale di Alba, il Castello gode di un'ampia vista sulle dolci colline delle Langhe.

Le stanze, ristrutturate con cura e arredate con mobili antichi, mostrano la provenienza dei proprietari Silvano Stella e Maria Pia Mottino dal mondo della moda.
L'ampio parco comprende una piscina che fu un tempo utilizzata come cisterna d'acqua. Nella bella stagione gli ospiti possono godere dell'abbondante buffet allestito per la colazione sulla terrazza, circondati dalle colline disegnate di filari. Nelle stagioni più fredde la serata termina di fronte al caminetto con un buon bicchiere di vino in mano. Si può gustare una cena tradizionalmente piemontese nel paesino stesso di Coazzolo presso due ristoranti tipici (raggiungibili a piedi).

Per sperimentare qualcosa di alternativo, sessioni individuali di Yoga, Rebirthing e massaggio ayurvedico possono essere organizzate su richiesta da Maria Pia.
Il Castello di Coazzolo è il posto ideale per chiunque ami un'atmosfera di quiete, bellezza e pace. L'area delle Langhe si addice agli amanti del buon vino, del tartufo bianco e del cioccolato come a coloro che amano camminare, andare in bici o a cavallo.
In un'atmosfera che sa di storia e di passato, il Castello apre le sue porte per accogliere i suoi ospiti e concedere loro il tempo per essere.